Libri

Scelti per voi da ArtApp

Schermata 2021-03-08 alle 16.34.25.png
Lost-in-translation-web.jpeg
Schermata 2021-03-08 alle 16.39.17.png
Schermata 2021-03-08 alle 16.09.11.png

Giacomo Delbene Guidoni

ARCHIDISNEY

Architettura, città, design

nell'arte di Floyd Gottfredson

Odoya, 2019

Avete presente Topolinia o Paperinia? Le città che confinano nello stato fittizzio del Calisota, dove sono stati ambientati i fumetti Disney, hanno incuriosito l'autore di questo libro particolare che ha indagato l'intero corpus del Mickey Mouse di Floyd Gottfredson dal 1930 al 1975, estrapolandone suggestioni e riferimenti architettonici. Da un totale di oltre 13.000 strisce fumettate, tutte quelle che avessero interesse architettonico sono state analizzate, su come e quanto architettura, paesaggio e design abbiano travalicato la sfera del reale per immergersi nel mondo della fantasia, amplificando i potenziali artistici e narrativi del fumetto Disney e contribuendo così a farne un'icona della cultura pop contemporanea.

 

L.C.M.

Ella Frances Sanders

LOST IN TRANSLATION

Cinquanta parole

intraducibili dal mondo

Marcos y Marcos, 2015

Un libro è prima di tutto il luogo dove le parole amano stare, e non sempre per narrare storie. Questo libro, breve vocabolario itinerante, ne contiene cinquanta intraducibili, e sono protagoniste assolute delle pagine colorate e illustrate con grazia dalla sua giovane autrice. Il suo formato è piccolo, la copertina una promessa, il titolo una pratica, la trama una ricerca, l’intreccio un filo sospeso dal vento leggero della curiosità che muove il mondo e il pensiero. Un libro che mette al centro il miracolo della traduzione, unica chiave per aprire la porta di una comunicazione altrimenti impossibile. Qui la parola tradotta non è strumento, ma bacchetta magica. Privata della sua tonalità univoca, comprende stati d’animo, consuetudini, microcosmi, affettività, persino le caratteristiche quotidiane di un popolo.

 

S.M.D.

Marta Barone

CITTA' SOMMERSA

Bompiani, 2020

Finalista al Premio Strega  e vincitore del Premio Elio Vittorini 2020, questo è un libro consapevole, dove il piano autobiografico rimane il più affascinante, nonostante il valore di una ricerca che apre porte inedite su uno spaccato storico dell’Italia. Dedicato “Al ragazzo”, narra la volontà di una figlia di scoprire chi sia stato veramente suo padre prima che lei venisse al mondo, perché qualcosa nel presente non torna, forse più di qualcosa si sovrappone alle tante identità personali che questo padre rivela agli altri prima che a lei. Sullo sfondo una Torino misteriosa, dentro alle pagine, come dentro la vita, quel ragazzo a lungo cercato nasconde la tragedia, la testimonianza di qualcosa che non è stato mai rivelato. Paradossalmente sarà la sua morte a fare spazio a queste pagine lucide piene di amore filiale.  

 

S.M.D

Marco Balzano

RESTO QUI

Einaudi, 2018

Nell’ottobre del 1950 la Montecatini costruisce in Alto Adige una diga che sommerge assieme ai vecchi borghi di Resia e Curon - due paesi del Südtirol appesi tra la Svizzera e l’Austria - anche la storia di una comunità straziata dal suo essere sui confini. Lacerata dall’indifferenza e dalla violenza del potere, dall’impotenza della parola posta tra le due lingue. Marco Balzano, premio Campiello 2015, racconta la violenza di questa vicenda storica attraverso il racconto di una giovane madre che segue le traversie della sua terra perché sono quelle dei suoi uomini e delle sue donne facendoci riflettere sulla differenza tra progresso e sviluppo, tra amore per la terra e dovere di appartenerle.

 

E.M.

Ultimi articoli di ArtApp