• Gabriele Salvi

CityTree, una soluzione efficace per migliorare l’aria in città


I pannelli City Tree, realizzati dalla startup tedesca Green City Solutions, sono progettati per abbattere i principali inquinanti atmosferici che assediano le metropoli

CityTree a Oslo, ©Green City Solutions

Sono principalmente due i problemi che da decenni affliggono le città, e i loro abitanti: la penuria di parchi e giardini dove trovarsi a contatto con la natura e lo smog prodotto dal traffico e dal riscaldamento domestico. Entrare nei meandri dell'urbanistica delle metropoli, per trovare posto a nuovi spazi verdi è un'impresa tutt'altro che facile, ma risolvere il problema dell'inquinamento è un'altra cosa. Questa riflessione l'ha fatta la startup tedesca Green City Solutions che ha progettato un sistema contro lo smog: un pannello che attira l’inquinamento e purifica l’aria. Il primo filtro al mondo in grado di migliorare la qualità dell’ambiente grazie a una particolare tecnologia di purificazione. “We want our work to change something. Not just for a moment, but forever”. Questa la mission del team di Green City Solutions che si è impegnato a fornire una soluzione agli sbagli ecologici dell'uomo.

Alto quattro metri, l'impianto è ricoperto da una folta vegetazione composta da specifiche colture di muschio e piante vascolari che riesce ad assorbire elementi inquinanti come il particolato e il diossido di azoto. CityTree è in grado di eliminare dall’aria 240 tonnellate di CO2 l’anno, impresa per cui servirebbero 275 alberi veri. In pratica è un gigante e super tecnologico frassino robotico totalmente autonomo e sostenibile: grazie ad un sistema filtrante è in grado di assorbire acqua piovana, nutrendosi da sè; dei pannelli solari installati sotto la superficie della flora consentono a CityTree di autoalimentarsi con l’energia solare; la tecnologia all’interno dell’impianto e un sistema integrato di wifi, forniscono dati sul dispositivo e sulla qualità dell’ambiente in tempo reale. E poi si presenta con un design elegante e ricercato, perfetto per essere posizionato in ogni angolo delle città.

Central Station a Berlino, © Green City Solutions

Dopo le installazioni a Oslo, Dresda e Honk Kong, Modena è la città italiana in cui è iniziata la campagna sperimentale del programma europeo City Tree Scaler, che misura gli effetti dei pannelli sia sulla qualità dell’aria che sulla riduzione dei gas serra. Il progetto vede in campo ricercatori dell’ISAC-CNR (Istituto di Scienze dell’Atmosfera e del Clima), coordinati dal Consorzio Proambiente, che effettuano misurazioni periodiche tali da stabilire l’efficacia di City Tree. La location che li ospita è viale Verdi è una strada lunga, stretta e intensamente trafficata, ideale per studiare l’azione di questa nuova tecnologia in un contesto interessato dal cosiddetto “effetto canyon”. Un progetto geniale e utilissimo, soprattutto laddove non è più possibile avere degli spazi verdi, ma permettetemi una provocazione: va bene ricreare alberi tecnologici, ma nel frattempo non sarebbe meglio riporre le motoseghe?

Chi è | Gabriele Salvi

Laureato in discipline umanistiche, è attratto dalla musica, dall’arte, dal cinema, dalla letteratura, dai videogiochi, dai fumetti e dalla fantascienza. Abita in Toscana e collabora con alcune riviste di cultura e con webgiornali nazionali. Oltre alla passione per la scrittura, ama confrontarsi con gli amici in sfide spietate a paintball nei boschi della sua terra.

#GabrieleSalvi #GreenCitySolutions #Inquinamentoatmosferico #Modena #CityTreeScaler #ISACCNRIstitutodiScienzedellAtmosferaedel

Schermata 2020-01-20 alle 17.09.20.png
Sostieni ArtApp!

Ti è piaciuto ciò che hai appena letto? Vorresti continuare a leggere i nostri contenuti? ArtApp è una rivista indipendente che sopravvive da più di dieci anni grazie a contributi liberi dei nostri scrittori e alle liberalità della Fondazione Bertarelli.

Per supportare il nostro lavoro e permetterci di continuare ad offrirti contenuti sempre migliori Abbonati ad ArtApp. Con un piccolo contributo annuale sosterrai la redazione e riceverai i prossimi numeri della rivista direttamente a casa tua.

Scelti per voi

FB-BANNER-01.gif

© 2020 Edizioni Archos P.IVA 02046250169 - ArtApp | semestrale | Anno XI | Reg. 03/2009 Tribunale di Bergamo

  • Facebook - Bianco Circle
  • Instagram - Bianco Circle