• Anna Ferrari

Drone Awards 2018, in concorso le foto più belle scattate dai droni


Oltre 4.400 immagini aeree sono arrivate da centouno paesi del mondo per il concorso internazionale Drone Awards 2018, nell’ambito del Siena International Photography Awards

Vincitore assoluto: Florian Ledoux, “Above the polar bear”

Quest’anno, nell’ambito della quarta edizione del Siena International Photography Awards è stato indetto il primo concorso fotografico Drone Awards 2018, organizzato dall’associazione italiana Art Photo Travel, con lo scopo di attribuire un valore artistico della fotografia dei droni, quegli elicotterini comandati a distanza che catturano delle immagini inedite da un punto di vista originale, sorprendente e sempre rivelatore. Solo dal cielo, infatti, si possono osservare angoli nascosti della natura o il passaggio dell'uomo in ogni angolo del pianeta.

Vincitore categoria Persone: Qinghua Shui, “Pilgrimage of Millions of People“

Nell’ambito del Festival è stata attribuita una grande importanza alla fotografia aerea e ai suoi autori che si sono cimentati in sei diverse categorie: astratto, sport, wildlife, urban, natura e persone, per aggiudicarsi il titolo di miglior fotografo dell’anno. Dopo un’attenta selezione da parte di una giuria di esperti è stata decretata la foto vincitrice: un orso polare che salta da un lastrone di ghiaccio all’altro nel territorio canadese del Nunavut scattata dal fotografo francese Florian Ledoux, premiato con il titolo di “Photographer of the Year”, che riceverà la prestigiosa sfera di cristallo “Pangea Prize” durante la cerimonia di premiazione che si terrà a Siena, nella splendida cornice del “Teatro dei Rozzi“, il 27 ottobre di quest’anno.

Vincitore categoria Natura: Gabriel Scanu, “Mada’in Saleh”

La migliore Foto Astratta è stata scattata da Ovi D. Pop e ritrae una strada forestale in estate e in inverno. “Pellegrinaggio di milioni di persone” è invece il titolo dello scatto di Qinghua Shui, vincitore nella categoria Persone, seguono Gabriel Scanu vincitore della categoria Natura con “Mada’in Saleh, per la categoria Sport ha vinto Vincent Riemersma con “Skating Shadows“; per la categoria Natura selvaggia ha vinto Adam Berker con “Blacktip Shark; l'italiano Francesco Cattuto con “Assisi Over the Clouds“ si aggiudica il primo premio per la categoria Urban.

Le immagini vincitrici saranno protagoniste di un’esibizione pubblica in occasione della mostra “Sky’s the Limit” al Liceo Artistico “Duccio di Buoninsegna”, Piazza Madre Teresa di Calcutta a Siena, 2 dal 26 ottobre al 2 dicembre.

Vincitore categoria Urban: Francesco Cattuto, “Assisi Over the Clouds“

Chi è | Anna Ferrari

Classe 1991, di origine emiliana e milanese d'adozione, ha una laurea specialistica in Scienze della Terra, presa all'Università degli Studi a Milano, che l'ha portata ad essere geologa a tutti gli effetti. Dal 2013 decide che vuole di più e incomincia a scrivere: prima raccontini liberi, poi articoli e recensioni. Ama tutto ciò che è natura e arte ed è una grande lettrice di libri di storia.

#AnnaFerrari #DroneAwards2018 #SienaInternationalPhotographyAwards #ArtPhotoTravel #FlorianLedoux #PhotographeroftheYear #OviDPop #QinghuaShui #GabrielScanu #VincentRiemersma #FrancescoCattuto #AdamBerker

Schermata 2020-01-20 alle 17.09.20.png
Sostieni ArtApp!

Ti è piaciuto ciò che hai appena letto? Vorresti continuare a leggere i nostri contenuti? ArtApp è una rivista indipendente che sopravvive da più di dieci anni grazie a contributi liberi dei nostri scrittori e alle liberalità della Fondazione Bertarelli.

Per supportare il nostro lavoro e permetterci di continuare ad offrirti contenuti sempre migliori Abbonati ad ArtApp. Con un piccolo contributo annuale sosterrai la redazione e riceverai i prossimi numeri della rivista direttamente a casa tua.

Scelti per voi

FB-BANNER-01.gif

© 2020 Edizioni Archos P.IVA 02046250169 - ArtApp | semestrale | Anno XI | Reg. 03/2009 Tribunale di Bergamo

  • Facebook - Bianco Circle
  • Instagram - Bianco Circle