top of page

EPIFÀNIA. INCORPORARE L’IMPREVISTO

Una nuvola eloquente, impigliata sotto le mura cinquecentesche di Bergamo, racconta dei quattro elementi: Aria, Fuoco, Terra e Acqua. Immutabili e drammatici


Bergamo, Christmas Design 2023, Epifània. Incorporare l'imprevisto | Foto © Edoardo Milesi & Archos


In occasione di “Christmas Design. La creatività per il Natale 2023” - la prima edizione della mostra diffusa dedicata alla creatività e alle installazioni d’autore organizzata dal Distretto Urbano del Commercio di Bergamo e promossa da realtà locali, ideata e coordinata da Studio GPT - Alias e Edoardo Milesi & Archos presentano Epifània - Incorporare l'imprevisto. Una nuvola effimera realizzata in collaborazione con Studio Azzurro composta da petali realizzati con materiali di scarto di produzione e disposti attorno a un nucleo che sembra animarsi col passare del giorno. Sospesa vicino alla sommità di Porta Sant'Alessandro, si libra nell’aria sprigionando voci, suoni, luci, colori e immagini raccolti nel suo vagare in un mondo ormai imprevedibile.


La poesia di un cielo stellato, di un prato verde, la vita sconosciuta degli abissi, la solidità della terra, la quiete di un soffio di vento o una lieve pioggia estiva sono improvvisamente scossi da scenari imprevisti. Il risultato è un oggetto tridimensionale che crea un’atmosfera nebulosa. Un cielo da ammirare dal di fuori, ma anche da attraversare con il naso all’insù. Alle prime luci dell’alba, la nuvola si manifesta attraverso la sua presenza formale e scultorea. Piccoli movimenti interessano i petali che galleggiano nell’aria emettendo voci e suoni originali, a tratti sorprendenti, e quando la luce delle giornate invernali si attenua, Epifània racconta dei quattro elementi: ARIA, FUOCO, TERRA, ACQUA. Immutabili e drammatici.


Tutt’attorno sfuggono le Fiabe al Plurale non sense di Giorgio Milesi che arrivano sui tavoli di bar e ristoranti di Piazza Vecchia impresse su frammenti della nuvola. Sul fronte il testo che la descrive, sul retro le 160 fiabe serigrafate con inchiostro simpatico visibili solo in situazioni ambientali speciali. Pezzi di tessuto artigianali unici e rari da portare via e conservare come piccole opere d’arte.

Comments


© Edizioni Archos

Sostieni ArtApp! Abbonati alla rivista.

Ti è piaciuto ciò che hai appena letto? Vorresti continuare a leggere i nostri contenuti? ArtApp è una rivista indipendente che sopravvive da più di dieci anni grazie a contributi liberi dei nostri scrittori e alle liberalità della Fondazione Bertarelli. Per supportare il nostro lavoro e permetterci di continuare ad offrirti contenuti sempre migliori Abbonati ad ArtApp. Con un piccolo contributo annuale sosterrai la redazione e riceverai i prossimi numeri della rivista direttamente a casa tua.

SELEZIONATI PER TE