• Redazione ArtApp

Gli architetti realizzano sogni. 
Non solo quelli dei clienti,
 ma anche i propri


"Architetti in Vacanza" è la lectio magistralis di Puccio Duni che racconterà le case di vacanza di celebri architetti, come il Cabanon di Le Corbusier o la Casa Esagono di Vittorio Giorgini

Casa Esagono progettata e realizzata nel 1957 dall’architetto Vittorio Giorgini nel bosco di Baratti (LI)


L'Associazione BACO - Baratti Architettura e Arte Contemporanea presenta giovedì 19 luglio all ore 21.15 "Architetti in Vacanza", la lectio magistralis di Puccio Duni, esperto di design e Compasso d'oro ADI 2014.

 Puccio Duni racconterà le case di vacanza di alcuni celebri architetti, come il Cabanon che Le Corbusier costruì per le sue vacanze a Cap Martin, la villa E-1027 situata sulla costa di Roquebrune-Cap-Martin, progettata e costruita tra il 1926 ed il 1929 dall'architetto e designer irlandese Eileen Gray, con l’assistenza del compagno Jean Badovici. 



E ancora la casa Esagono di Vittorio Giorgini a Baratti, realizzata nel 1957, sospesa tra gli alberi, con una trama planimetrica a nido d’api, ritrovo estivo di amici artisti come Emilio Vedova, Isamu Noguchi, Robert Sebastian Matta e Gordon Matta Clark, Emilio Villa, Aurelio Ceccarelli e André Bloc.

 Case che racchiudono le condizioni ideali della progettazione architettonica, quella sintesi della dialettica tra committente e architetto che qui coincidono, dove la delega conferita al professionista da quanti pensano alla casa come altro da sé, o come feticcio da emulare, rappresenta la perfetta antitesi.



L’appuntamento è alle ore 21.15 a Turuscia, all’entrata del Parco Archeologico di Baratti e Populonia (area necropoli). 



BACO - ARCHIVIO VITTORIO GIORGINI Via Curiel, 10 - 58022 Follonica (GR) Tel.e Fax 0566 53036 mobile +39 348 7225734

www.archiviovittoriogiorgini.it

#RedazioneArtApp #PuccioDuni #AssociazioneBACO #LeCorbusier #EileenGray #JeanBadovici #VittorioGiorgini #ParcoArcheologicoBarattiePopulonia

Schermata 2020-01-20 alle 17.09.20.png
Sostieni ArtApp!

Ti è piaciuto ciò che hai appena letto? Vorresti continuare a leggere i nostri contenuti? ArtApp è una rivista indipendente che sopravvive da più di dieci anni grazie a contributi liberi dei nostri scrittori e alle liberalità della Fondazione Bertarelli.

Per supportare il nostro lavoro e permetterci di continuare ad offrirti contenuti sempre migliori Abbonati ad ArtApp. Con un piccolo contributo annuale sosterrai la redazione e riceverai i prossimi numeri della rivista direttamente a casa tua.

Scelti per voi

FB-BANNER-01.gif

© 2020 Edizioni Archos P.IVA 02046250169 - ArtApp | semestrale | Anno XI | Reg. 03/2009 Tribunale di Bergamo

  • Facebook - Bianco Circle
  • Instagram - Bianco Circle