I giganti addormentati sui tetti, l'urban art di Ella & Pitr


Due street artist francesi sono diventati famosi in Europa, Cina, Canada e in altri paesi per i loro giganti addormentati, ritratti rannicchiati su enormi superfici, come tetti e terrazze

Photo © Ella&Pitr

Siamo abituati a vedere le opere degli street artist realizzate sui lunghi muri delle città, ma è strano sapere che alcuni artisti abbiano scelto di incastonare i loro dipinti sul tetto di un palazzo, così che solo gli operatori di droni e i piloti di elicottero possono ammirare.

La coppia francese Ella e Pitr, ovvero “Les Papiers Peintres” colloca le sue creature su questi luoghi dimenticati da tutti, usano i lastrici solari dei palazzi per dipingere enormi giganti addormentati. Questi personaggi sembrano persone normali, sono sempre rannicchiati nei loro giacigli, e con sottile ironia seguono le forme dei tetti e si incastrano con loro le architetture.

Ella è un’attrice comica, e Pitr è un artista, si sono incontrati per le strade di St. Etienne, capoluogo del dipartimento della Loira, in Francia. Hanno cominciato a lavorare insieme e a cooperare a diversi progetti di arte urbana, come Memorie Urbane, il festival italiano di street art che alcuni anni fa ha dato risalto alle zone più trascurate delle città, trasformandole prima in un laboratorio, poi in un museo di street art a cielo aperto, accessibile a tutti e interattivo con il territorio.