• Gabriele Salvi

La caleidoscopica arte di Dante Dentoni

L’artista argentino che crea mondi fantastici nei muri con i mattoncini Lego


Il visual artist Dante Dentoni, trasferendosi vent'anni fa dall'Argentina, dove è nato, a Miami, è diventato famoso in tutto il mondo per le sue particolarissime opere d'arte realizzate con i mattoncini Lego, veri e propri capolavori che lui inserisce nelle pareti delle case, interventi artistici che sono a cavallo tra arte e architettura.



«Il mio lavoro è uno spazio in cui vivono arte, costruzioni e architettura», è così che Dentoni si descrive. La sua abilità non consiste soltanto nel ricostruire le parti mancanti di un muro o di un pilastro, ma nella sua fantasiosa abilità di ricreare delle scene in miniatura che si possono ammirare aprendo porte e finestre inserite nei fori dei colorati mattoncini.



La sua eterna fanciullesca passione per i Lego è diventata un'arte che lui esibisce nelle installazioni site specific che realizza nelle case dei collezionisti e negli spazi espositivi di molte gallerie d'arte in tutto il mondo. Le sfumature di colore, le cromie utilizzate, la realizzazione di scenari astratti o di diorami esistenti rendono potenzialmente infinite le capacità di questo artista che riesce a portare colore e completezza in spazi ordinari e normali, rendendoli unici.



Nelle sue opere l’arte non può prescindere dallo spazio architettonico in cui viene inserita. Questo legame con l’architettura è dovuto al suo passato da carpentiere, in seguito al quale Dante ha incominciato la sua carriera artistica giocando sul la relazione tra mattoni tradizionali e quelli dei lego, tra i mattoni da adulti e quelli per bambini.


Chi è | Gabriele Salvi

Laureato in discipline umanistiche, è attratto dalla musica, dall’arte, dal cinema, dalla letteratura, dai videogiochi, dai fumetti e dalla fantascienza. Abita in Toscana e collabora con alcune riviste di cultura e con webgiornali nazionali. Oltre alla passione per la scrittura, ama confrontarsi con gli amici in sfide spietate a paintball nei boschi della sua terra.

Schermata 2020-01-20 alle 17.09.20.png
Sostieni ArtApp!

Ti è piaciuto ciò che hai appena letto? Vorresti continuare a leggere i nostri contenuti? ArtApp è una rivista indipendente che sopravvive da più di dieci anni grazie a contributi liberi dei nostri scrittori e alle liberalità della Fondazione Bertarelli.

Per supportare il nostro lavoro e permetterci di continuare ad offrirti contenuti sempre migliori Abbonati ad ArtApp. Con un piccolo contributo annuale sosterrai la redazione e riceverai i prossimi numeri della rivista direttamente a casa tua.

Scelti per voi

FB-BANNER-01.gif

© 2020 Edizioni Archos P.IVA 02046250169 - ArtApp | semestrale | Anno XI | Reg. 03/2009 Tribunale di Bergamo

  • Facebook - Bianco Circle
  • Instagram - Bianco Circle