• Gabriele Salvi

Lo scatto di Sarah Skinner vince il Comedy Wildlife Photography Awards 2019


Il Comedy Wildlife Photography Awards, fondato con lo scopo di contribuire alla conservazione della fauna selvaggia, premia le più divertenti foto di animali scattate durante l'anno

"Laid Back" Uno scimpanzé al parco nazionale del Gombe Stream in Tanzania | © Thomas Mangelsen/The Comedy Wildlife Photography Awards 2019

Questo concorso, sapientemente intitolato per evitare qualsiasi confusione con altri concorsi fotografici naturalistici, è stato fondato alcuni anni fa da due fotografi professionisti e appassionati ambientalisti, Paul Joynson-Hicks e Tom Sullam, è il risultato di due fattori: in primo luogo, la necessità di una competizione fotografica certamente molto impegnativa ma "leggera", ottimista, senza pretese che punta principalmente sulla attenta visione della fauna selvatica, immortalata mentre ha atteggiamenti divertenti. Questi obiettivi sembrano essere stati raggiunti. In secondo luogo, e soprattutto, questa competizione riguarda la sensibilizzazione sulla conservazione della fauna selvatica e dell’ambiente.

"Oh My!" Una lontra di mare al largo di Seward, Alaska | © Harry Walker/The Comedy Wildlife Photography Awards 2019

Sono circa quattro mila le fotografie arrivate da 68 paesi diversi che hanno partecipato al concorso; 40 sono stati i finalisti ed è stata una vera delizia per i giudici scegliere tra i molti scatti buffi e divertenti arrivati quest'anno. Il vincitore assoluto e i vincitori delle varie categorie sono annunciati il 13 novembre, e lo scopo dei premi è stato quello di mettere in luce gli sforzi di conservazione della fauna selvatica e allo stesso tempo iniettare un po' di umorismo nel mondo della fotografia naturalistica. Annunciando i vincitori, Paul e Tom si sono raccomandati di ricordare alcune piccole azioni quotidiane per aiutare il nostro pianeta, come fare acquisti responsabili e usare prodotti riciclabili, o stare attenti a non sprecare acqua in casa con docce lunghissime.

"Grab life by the..." Un cucciolo di leone africano nel parco nazionale del Chobe in Botswana © Sarah SkinnerThe Comedy Wildlife Photography Awards 2019

La vincitrice dell'edizione 2019 del Concorso è Sarah Skinner, la foto vincente scattata in Botswana, mostra un cucciolo e un leone adulto mentre "giocano" e nel guardarla ognuno di noi trattiene il fiato e sorride. Commentando la vincita Sarah ha detto: «Sono assolutamente felice di essere stata insignita del titolo di vincitore assoluto ai Comedy Wildlife Photography Awards 2019. Mi scalda il cuore sapere che questa immagine diffonderà risate e felicità in tutto il mondo. Vorrei incoraggiare tutti, ognuno deve fare la sua parte nella conservazione di tutte le specie di animali selvatici, in modo che le generazioni future possano goderne, come ho fatto durante la mia carriera di fotografa naturalista.»

"To be or not to be" Un macaco giapponese | © Txema Garcia Laseca/The Comedy Wildlife Photography Awards 2019

Il Comedy Wildlife Photography Awards ha una selezione di giudici molto esclusiva, erudita, di talento e ovviamente divertente, per assicurare che solo le foto migliori e più divertenti vincano. Ne fanno parte Paul Joynson-Hicks organizzatore della competizione, fotografo naturalista; Kate Humble, nome familiare della TV naturalistica nel Regno Unito e in tutto il mondo, fondatrice di Humble by Nature; Tom Sullam fondatore del premio e il presidente dei giudici, vincitore del prestigioso premio Fuji Photographer of the Year, insieme al premio One Vision; Will Burrard-Lucas noto fotografo naturalista del Regno Unito, inventore del sistema BeetleCam e Camera Trap è una specie di tecno-mago della fotocamera; Will Travers, un esperto di fauna selvatica di fama internazionale che ha dedicato la sua vita a questa causa. Will è anche il Presidente della “Born Free USA”; Oliver Smith editor di viaggi online di The Telegraph; Simon Pollock e molti altri ancora.

"Family disagreement" Due uccelli a Donja Zdenčina, Croazia | © Vlado Pirsa/The Comedy Wildlife Photography Awards 2019

Sul sito www.comedywildphoto.com ci si può iscrivere per partecipare al concorso del prossimo anno, può farlo chiunque abbia da mostrare immagini divertenti sugli animali. Le foto dei vari concorsi sono state raccolte in vari libri, acquistabili direttamente sul sito, parte del ricavato Paul e Tom lo devolvono alla Born Free Foundation, un’organizzazione benefica che si occupa della tutela degli animali selvatici.

Chi è | Gabriele Salvi

Laureato in discipline umanistiche, è attratto dalla musica, dall’arte, dal cinema, dalla letteratura, dai videogiochi, dai fumetti e dalla fantascienza. Abita in Toscana e collabora con alcune riviste di cultura e con webgiornali nazionali. Oltre alla passione per la scrittura, ama confrontarsi con gli amici in sfide spietate a paintball nei boschi della sua terra.

#GabrieleSalvi #ComedyWildlifePhotographyAwards #PaulJoynsonHicks #TomSullam #SarahSkinner #BornFreeFoundation #FaunaSelvatica #Fotografianaturalistica #Ambiente

Schermata 2020-01-20 alle 17.09.20.png
Sostieni ArtApp!

Ti è piaciuto ciò che hai appena letto? Vorresti continuare a leggere i nostri contenuti? ArtApp è una rivista indipendente che sopravvive da più di dieci anni grazie a contributi liberi dei nostri scrittori e alle liberalità della Fondazione Bertarelli.

Per supportare il nostro lavoro e permetterci di continuare ad offrirti contenuti sempre migliori Abbonati ad ArtApp. Con un piccolo contributo annuale sosterrai la redazione e riceverai i prossimi numeri della rivista direttamente a casa tua.

Scelti per voi

FB-BANNER-01.gif

© 2020 Edizioni Archos P.IVA 02046250169 - ArtApp | semestrale | Anno XI | Reg. 03/2009 Tribunale di Bergamo

  • Facebook - Bianco Circle
  • Instagram - Bianco Circle