• Gabriele Salvi

PULSE, installazione ipnotica dai movimenti lenti e oscillanti della vita naturale

Claudia Bueno ha creato una stanza di luce pulsante di vetro multistrato per lo spazio Meow Wolf di Las Vegas


"Pulse" di Claudia Bueno


Claudia Bueno è un'artista venezuelana che realizza imponenti installazioni multisensoriali utilizzando luce, immagini dipinte e suono. La sua ultima opera è “Pulse”, che sarà presentata in anteprima per l'inaugurazione di Omega Mart di Meow Wolf, l'anchor experience nel quartiere artistico e di intrattenimento Area 15 di Las Vegas, che aprirà il 18 febbraio. “Pulse” è composto da innumerevoli disegni a linee bianche che sono meticolosamente intrecciati e sovrapposti su 60 pannelli di vetro. Quando sono illuminati, le immagini dipinte imitano decine di spirali di nautilus, coralli, viti e piante botaniche che ondeggiano e pulsano in masse luminose.


Photo © Adolfo Bueno


Questa installazione in stile acquario ha richiesto all'artista tre anni di lavoro, dall'idea iniziale, nata da una visita a Parco Nazionale di Yellowstone, al completamento, passando attraverso le fasi di progettazione, pianificazione, costruzione e installazione. «La parte più impegnativa è stata la pittura dei pannelli che ha richiesto quasi 8 mesi per essere completata. Ogni giorno, tutto il giorno, io e il mio team dipingevamo meticolosamente piccoli motivi dettagliati e intricati - ha spiegato Claudia – un processo lungo e meticoloso che ha richiesto una messa a fuoco nitida di quanto stavamo facendo e molta pazienza. È stato molto gratificante vedere le forme crescere man mano che abbiamo costruito i vari strati, poi grazie all'illuminazione abbiamo dato loro l'effetto di un movimento naturale e armonico.»


Photo © Adolfo Bueno


Ogni pezzo di questa opera imponente prende vita e acquista movimento con un sistema di luci e suoni progettato su misura, che ha coinvolto anche lunghe collaborazioni con artisti specializzati nel settore. Claudia Bueno ha un grande background in pittura, scenografia e animazione. L'artista multimediale racconta: «Utilizzando motori, vento, binari e numerosi sistemi di luce creo pezzi che si muovono, cambiano e pulsano. Tutto inizia con un singolo punto che si duplica, si espande in linee e alla fine in schemi sviluppati in modo complesso. Non importano le dimensioni, i materiali e gli strumenti con cui sto lavorando, gli stessi tipi di modelli riescono a manifestarsi più e più volte, costruendosi l'uno sull'altro, acquisendo complessità e semplicità allo stesso tempo. “Pulse” è stata un'interessante sfida per il cervello che ha dovuto visualizzare una pila di disegni 2D che poi diventano 3D e si muovono. È la mia versione di un time-lapse o di un'animazione non digitale disegnata a mano. »





1/2
Sostieni ArtApp!

Ti è piaciuto ciò che hai appena letto? Vorresti continuare a leggere i nostri contenuti? ArtApp è una rivista indipendente che sopravvive da più di dieci anni grazie a contributi liberi dei nostri scrittori e alle liberalità della Fondazione Bertarelli.

Per supportare il nostro lavoro e permetterci di continuare ad offrirti contenuti sempre migliori Abbonati ad ArtApp. Con un piccolo contributo annuale sosterrai la redazione e riceverai i prossimi numeri della rivista direttamente a casa tua.

Scelti per voi

FB-BANNER-01.gif

ArtApp © 2021 Edizioni Archos. Tutti i diritti riservati. P.IVA 02046250169 | Anno XI | Reg. n.03/2009 Tribunale di Bergamo

Rivista indipendente accreditata presso il MIUR-CINECA codice E201912 ARTAPP (print) - ISSN: 2037-1233