top of page
LOGO AIL_Tavola disegno 1 copia 12.png
Logo Edizioni Archos-bianco_Tavola disegno 1 copia 12.png
Cover-Abitare-il-legno-web.jpg

Una monografia che ripercorre i 40 anni di esperienza nella progettazione e nell’uso sapiente del legno da parte dell’architetto bergamasco Edoardo Milesi, uno dei maggiori esponenti della bioarchitettura italiana.

Il protagonista principale di questo libro è il legno, utilizzato nella costruzione e nel recupero architettonico di abitazioni private, spazi pubblici ed edifici per il culto, realizzati tra Lombardia e Toscana, un materiale che, attraverso le sue forme, essenze e odori, suscita sensazioni ed evoca memorie.

ARCHITETTURA / MONOGRAFIA

308 pagine, illustrato, brossura filorefe

A cura di: Giulia A. Milesi, Cristian Carrara

Con testi di: Edoardo Milesi, Giulia A. Milesi, Olimpia Niglio

Il legno

un materiale

vivo

         ei 40 anni della mia professione da architetto non ho mai realizzato un tetto che non fosse di       legno. Il tetto doveva essere in cemento, niente come il cemento armato negli anni ’80 poteva rappresentare la certezza di avere qualcosa di solido sopra la testa. Spiegavo: è troppo rigido per una vecchia casa in pietra; col fuoco collassa; non traspira, tetto e pareti sono la nostra seconda pelle, devono respirare assieme a noi. All’inizio è stata dura, ma ce l’ho sempre fatta: il ragionamento portava sempre dalla mia parte anche se gli ingegneri strutturisti non erano sempre di quell’idea.

Il legno è da sempre una connotazione forte delle mie architetture. Qualcuno ha detto che, a causa degli svariati modi coi quali lo utilizzo, ne è la cifra. Certamente è un materiale che mi ha attratto sin da bambino.

N
Schermata 2021-11-25 alle 16.47.19.png

I miei legni