Andrea Alfieri incontra i Surma nella foresta dell'Etiopia


Il fotografo toscano, nell'ultimo reportage di quest'anno ha potuto fotografare i componenti di una delle etnie meno conosciute e tra le più interessanti dell’intera Africa

Foto © Andrea Alfieri

Tra le “Montagne della Luna”, nel sud dell’Etiopia, accampati sulle alture a ovest del corso inferiore del fiume Omo, vivono i Surma, una popolazione primitiva che ha conservato sino ad oggi le sue tradizioni. Questo grazie al totale isolamento geografico in cui hanno sempre vissuto e all’ostilità tradizionalmente intrattenuta con le tribù limitrofe.

«Quando mi sono trovato di fronte a queste persone, nel loro villaggio abbarbicato in cima al monte - ci racconta Alfieri – mi sono stupito per la loro accoglienza affabile e per il loro innato “senso del bello”. I loro visi e i loro corpi sono decorati con antichi disegni tribali, e i tessuti colorati che utilizzano come vestiario, formano una coreografia davvero straordinaria.»

Andrea Alfieri vive vicino a Pistoia. Da molti anni compie straordinari reportage in giro per il mondo. Nei suoi primi scatti predominavano i soggetti architettonici, le sue