• Laura Cavalieri Manasse

I am not legend

Il nuovo film di Andrea Mastrovito, sequel di “Nysferatu - Symphony of a Century”


"I Am Not Legend" Andrea Mastrovito 2020 | Progetto realizzato grazie al sostegno di Italian Council 2019


"I Am Not Legend" è un film decisamente unico nel suo genere, nasce da un altro film, “Night of the Living Dead” di George A. Romero, un'opera originale girata in 16 mm con una produzione indipendente e attori quasi tutti non professionisti che, alla fine degli anni '60 si rivelò un successo. La trama è semplice, in una casa sotto assedio, di notte, un gruppo di persone cerca di salvarsi la vita dall'attacco degli zombie che li vogliono mangiare, però queste persone non si alleano per respingere il pericolo e mettersi in salvo, ma ripropongono al loro interno una serie di conflitti sociali che si rivelano letali per tutti.


"I Am Not Legend" Andrea Mastrovito 2020 | Progetto realizzato grazie al sostegno di Italian Council 2019


Mastrovito ha preso questo film, realizzato in bianco e nero, e lo ha rielaborato modificando la sceneggiatura: sono stati stampati in dimensione A4 tutti i fotogrammi, su ogni foglio sono stati “cancellati” con una pittura bianca prima gli zombie e poi gli stessi attori, secondo una logica artistica che dal pathos dell'oscurità e la tensione per l'attacco feroce dei morti viventi, si risolve in uno scenario sempre più bianco che diventa, per lo spettatore, salvifico, «come una catarsi – dice l'artista – dove attraverso il bianco, dall'oscurità della morte si ritorna alla vita.» Questo è un tema molto caro a Mastrovito, riuscire a rappresentare lo iato tra la vita e la morte nel segno grafico, così come ha fatto in “NYsferatu – Simphony of a Century” del 2017, dove l'artista ha ridisegnato il film "Nosferatu" di Friedrich W. Murnau, uscito nel 1922, ispirato al Dracula di Bram Stoker, trasponendolo dalla pellicola alla carta e quindi al video, ottenendo un film d’animazione di 60 minuti composto da circa 35mila disegni. Le opere di Andrea Mastrovito sono sempre caratterizzate da una complessità immaginativa a cui segue sempre una raffinatezza esecutiva, e in questi due lavori queste caratteristiche sono davvero potenti.

"I Am Not Legend" Andrea Mastrovito 2020 | Progetto realizzato grazie al sostegno di Italian Council 2019


A completare l'elaborazione cinematografica di "I Am Not Legend" sono i dialoghi degli attori, che l'artista ha tratto da celebri film, romanzi e canzoni di tutti i tempi e, nel compendio dell'opera, poco importa quanto le citazioni siano famose o profonde, perché ogni volta che un attore parla dice qualcosa di unico, poco pertinente nel contesto del film, ma molto riconoscibile dal grande pubblico, sia quello molto colto che quello abituato all'utilizzo dei social media. Così, come il protagonista di “Io sono leggenda” diventava leggenda come ultimo uomo sulla terra, durante la cancellazione dei corpi di tutti gli esseri sullo schermo, la voce narrante perde anche questa prerogativa, perde la propria identità e umanità, fino a non essere più nemmeno leggenda.


"I Am Not Legend" Andrea Mastrovito 2020 | Progetto realizzato grazie al sostegno di Italian Council 2019


L’opera video, nata dal progetto con cui l’artista e Casa Testori si sono aggiudicati la sesta edizione dell’Italian Council 2019, il programma promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del MiBACT, è diventata la mostra “Io Non Sono Leggenda” creata in occasione della consegna dell’omonima opera al Museo del Novecento e del Contemporaneo di Palazzo Fabroni a Pistoia.

Schermata 2020-01-20 alle 17.09.20.png
Sostieni ArtApp!

Ti è piaciuto ciò che hai appena letto? Vorresti continuare a leggere i nostri contenuti? ArtApp è una rivista indipendente che sopravvive da più di dieci anni grazie a contributi liberi dei nostri scrittori e alle liberalità della Fondazione Bertarelli.

Per supportare il nostro lavoro e permetterci di continuare ad offrirti contenuti sempre migliori Abbonati ad ArtApp. Con un piccolo contributo annuale sosterrai la redazione e riceverai i prossimi numeri della rivista direttamente a casa tua.

Scelti per voi

FB-BANNER-01.gif

ArtApp © 2021 Edizioni Archos. Tutti i diritti riservati. P.IVA 02046250169 | Anno XI | Reg. n.03/2009 Tribunale di Bergamo

Rivista indipendente accreditata presso il MIUR-CINECA codice E201912 ARTAPP (print) - ISSN: 2037-1233