• Redazione ArtApp

LandEscape Therapy, Premio Internazionale Ischia di Architettura 2020

Alla nona edizione del Premio Internazionale Ischia di Architettura sul tema LandEscape Therapy, la città contemporanea è vista attraverso gli scatti di Santo Eduardo Di Miceli, premiato al PIDA Fotografia 2020


"Casa da Música", Porto (Portogallo) | Photo © Santo Eduardo Di Miceli


Dalla Casa della Musica di Porto al Museo Maxxi di Roma, passando per “La Grande Arche à la Defense” di Parigi e la Pergola fotovoltaica del Forum del Barcellona: la città contemporanea si racconta attraverso gli occhi di Santo Eduardo Di Miceli, architetto, fotografo e visual artist, a cui è stato consegnato il premio PIDA Fotografia 2020, il Premio Internazionale Ischia di architettura ideato dall’architetto Giovannangelo De Angelis. L'artista è stato premiato per aver “raccontato ed esaltato attraverso le sue immagini il lavoro dell’architetto in questi 20 anni di attività”. Con i suoi scatti ha indagato e indaga il rapporto tra i luoghi dell’abitare dell’uomo e il loro destino in una civiltà sempre più alla deriva.


"Museo dell'Ara Pacis", Roma | Photo © Santo Eduardo Di Miceli


Di Miceli è nato in Francia, da genitori originari di San Cataldo in Sicilia, ha iniziato a fotografare all’inizio degli anni ’90 durante i suoi studi alla facoltà di architettura di Palermo dove ha incontrato il suo maestro Giovanni Chiaramonte (già premiato dal PIDA), che lo ha formato dentro un percorso genealogico nella fotografia di architettura italiana. La sua ricerca fotografica approfondisce i temi della fotografia di architettura e di paesaggio ed ha come tema principale il rapporto tra i luoghi dell’abitare dell’uomo e il loro destino in una civiltà sempre più alla deriva. «In Italia – sottolinea Di Miceli - progettare e costruire l’architettura contemporanea ci è stato in qualche modo negato politicamente per un paradigma che vuole che l’antico sia più bello del contemporaneo. Le mie immagini mostrano come il contemporaneo sia invece cifra fondamentale della città europea: i cittadini del mondo devono poter vivere pienamente la propria epoca».


"Museo Maxxi", Roma | © Santo Eduardo Di Miceli


Di Miceli succede a nomi di primo piano, da Giovanni Chiaramonte a Mimmo Jodice, da Matteo Piazza ad Alessandra Chemollo. A Ischia, dal 6 ottobre e fino all'8 novembre, sono esposti alcuni dei suoi scatti nella mostra fotografica “La Città Contemporanea” presso l’Atelier delle Dolcezze di piazza degli Eroi.


"Torre Agbar", Barcellona | Photo © Santo Eduardo Di Miceli

Schermata 2020-01-20 alle 17.09.20.png
Sostieni ArtApp!

Ti è piaciuto ciò che hai appena letto? Vorresti continuare a leggere i nostri contenuti? ArtApp è una rivista indipendente che sopravvive da più di dieci anni grazie a contributi liberi dei nostri scrittori e alle liberalità della Fondazione Bertarelli.

Per supportare il nostro lavoro e permetterci di continuare ad offrirti contenuti sempre migliori Abbonati ad ArtApp. Con un piccolo contributo annuale sosterrai la redazione e riceverai i prossimi numeri della rivista direttamente a casa tua.

Scelti per voi

FB-BANNER-01.gif

© 2020 Edizioni Archos P.IVA 02046250169 - ArtApp | semestrale | Anno XI | Reg. 03/2009 Tribunale di Bergamo

  • Facebook - Bianco Circle
  • Instagram - Bianco Circle