top of page

Picasso. Un tableau me vient de loin. 15 disegni dal 1905 al 1970

Una mostra in cui si dipana un diario di immagini che ripercorrono la creatività e la biografia del pittore di Malaga



Pablo Picasso, Saltimbanque et jeune fille, 1905


Come è possibile che uno spettatore viva un mio quadro come l'ho vissuto io? Un quadro mi viene da lontano. Chissà da quanto lontano! Io l'ho sentito, l'ho visto, l'ho dipinto eppure il giorno dopo non riconosco nemmeno io quanto ho fatto.

Pablo Picasso, 1935

"Un tableau me vient de loin" (Un quadro mi viene da lontano) dichiara Picasso a Christian Zervos in una conversazione pubblicata nel 1935 su "Cahiers d’Art" e poi sul catalogo della celebre mostra Picasso: Forty Years of his Art curata da Alfred H. Barr Jr. e tenutasi al MoMA di New York nel 1939. Un testo estremamente suggestivo e a tratti enigmatico che ripropone l’istinto rabdomantico dell’artista alla ricerca del proprio nucleo creativo e al contempo rivela quell’aspetto genetico e aperto – in continuo sviluppo – della propria opera.

I dati quantitativi dei materiali grafici prodotti da Picasso ripropongono la sua straordinaria vitalità e le opere grafiche riunite nella piccola e preziosa raccolta presentata fino al 27 maggio 2023, a BUILDING TERZO PIANO, a cura di Paolo Rusconi, con la collaborazione di Antonello Negri e Veronica Bassini, ci riconducono a questa prospettiva di immediatezza e di massima potenza espressiva. Un percorso che in questa sede ricopre, in 15 passaggi, quasi tutta la biografia del pittore spagnolo (1881-1973).




































Komentáře


© Edizioni Archos

Sostieni ArtApp! Abbonati alla rivista.

Ti è piaciuto ciò che hai appena letto? Vorresti continuare a leggere i nostri contenuti? ArtApp è una rivista indipendente che sopravvive da più di dieci anni grazie a contributi liberi dei nostri scrittori e alle liberalità della Fondazione Bertarelli. Per supportare il nostro lavoro e permetterci di continuare ad offrirti contenuti sempre migliori Abbonati ad ArtApp. Con un piccolo contributo annuale sosterrai la redazione e riceverai i prossimi numeri della rivista direttamente a casa tua.

SELEZIONATI PER TE